La campagna «Semplicemente meglio!»

La campagna per promuovere le competenze di base

Trovare sul cellulare la coincidenza del prossimo autobus, calcolare lo sconto in negozio, scrivere un messaggio alla collega in ufficio o compilare il modulo delle imposte; per molte persone in Svizzera non è una cosa ovvia. Al contrario: oltre 400 000 adulti in Svizzera hanno difficoltà con le operazioni aritmetiche elementari nella vita di tutti i giorni. Inoltre ci sono 800 000 adulti che non sanno leggere e scrivere fluentemente e di conseguenza hanno difficoltà a capire un testo. Secondo l’Ufficio federale di statistica (2018) occorre inoltre partire dal presupposto che circa un quarto della popolazione elvetica possieda solo poche o nessuna competenza digitale di base. 

Per le persone che hanno difficoltà con queste competenze di base, le situazioni quotidiane possono trasformarsi in una grande sfida. Le conseguenze sociali ed economiche sono enormi. Oltre a creare profonde difficoltà nella vita quotidiana professionale e privata, la mancanza di competenze di base è anche associata a elevati costi economico-politici. Frequentare un corso può aiutare a superare queste difficoltà e a ottenere una migliore qualità di vita.

Lo scopo principale della campagna nazionale «Semplicemente meglio!» è motivare gli adulti che incontrano difficoltà nell’ambito delle competenze di base a frequentare un corso di calcolo, informatica, lettura o scrittura. Al tempo stesso la campagna mira a informare l’opinione pubblica sull’argomento, rivolgendosi a una platea più vasta possibile. In tal modo la campagna vuole contribuire alla promozione dell’integrazione sociale, dell’idoneità al mercato del lavoro nonché della qualità di vita delle persone interessate. 
 

Organo responsabile della campagna

L’organo responsabile della campagna sono la Conferenza intercantonale per la formazione continua CIFC e la Federazione svizzera Leggere e Scrivere. Sono sostenute da numerosi Cantoni e altri partner. 


L’idea

La campagna «Semplicemente meglio!» si rivolge in modo mirato alle persone che hanno difficoltà con le competenze di base. Il concetto della campagna è puntare al target nel modo più diretto possibile e senza fronzoli. Nella comunicazione solitamente si parte dal presupposto che tutte le fasce della popolazione abbiano le stesse conoscenze di base e siano in grado di comprendere anche formulazioni molto impegnative. Oggigiorno le campagne pubblicitarie utilizzano spesso giochi di parole complessi o immagini impressionanti e di grande impatto, mentre per questa campagna è stato sviluppato volutamente un progetto di comunicazione che riduce al minimo forma e contenuto. Si utilizzano esclusivamente messaggi di testo chiari e semplici, legati alle esperienze di tutti i giorni e formulati nel modo più comprensibile possibile.

L’obiettivo è garantire la comprensione più ampia possibile e soprattutto evitare qualsiasi forma di fraintendimento, comunicando con assoluta franchezza, senza parafrasi, metafore o giochi di parole.