News

Promuovere le competenze di base - migliorare la collaborazione interistituzionale

pubblicato il: 21.11.2022

Il progetto di collaborazione interistituzionale nazionale (CII) «Promozione delle competenze di base: cooperazione e qualità», in corso dal 2020, proseguirà fino alla fine di quest'anno. Sotto la guida della Segreteria di Stato per la formazione, la ricerca e l'innovazione (SEFRI) e della Segreteria di Stato per la migrazione (SEM), sono state affrontate due priorità. La prima riguarda la questione delle interfacce tra le diverse leggi e i diversi attori. Il secondo punto focale del progetto concerne la percezione e la garanzia dello sviluppo della qualità nella promozione delle competenze di base. Sulla base del rapporto redatto da Interface per chiarire questi aspetti, sono ora disponibili raccomandazioni per ogni area, che saranno discusse e approvate dal comitato direttivo della CII nazionale nelle prossime settimane. Un contributo sulla piattaforma online dell'Ufficio federale delle assicurazioni sociali (UFAS-CHSS) illustra il primo punto focale del progetto.

Vai all’articolo «Promuovere le competenze di base - migliorare la collaborazione interistituzionale» (in francese)

Promuovere le competenze di base - migliorare la collaborazione interistituzionale

pubblicato il: 21.11.2022

Il progetto di collaborazione interistituzionale nazionale (CII) «Promozione delle competenze di base: cooperazione e qualità», in corso dal 2020, proseguirà fino alla fine di quest'anno. Sotto la guida della Segreteria di Stato per la formazione, la ricerca e l'innovazione (SEFRI) e della Segreteria di Stato per la migrazione (SEM), sono state affrontate due priorità. La prima riguarda la questione delle interfacce tra le diverse leggi e i diversi attori. Il secondo punto focale del progetto concerne la percezione e la garanzia dello sviluppo della qualità nella promozione delle competenze di base. Sulla base del rapporto redatto da Interface per chiarire questi aspetti, sono ora disponibili raccomandazioni per ogni area, che saranno discusse e approvate dal comitato direttivo della CII nazionale nelle prossime settimane. Un contributo sulla piattaforma online dell'Ufficio federale delle assicurazioni sociali (UFAS-CHSS) illustra il primo punto focale del progetto.

Vai all’articolo «Promuovere le competenze di base - migliorare la collaborazione interistituzionale» (in francese)

Convegno sulle competenze di base 2022, retrospettiva e documentazione

pubblicato il: 10.11.2022

Il convegno nazionale di quest'anno sulle competenze di base della Federazione svizzera Leggere e Scrivere si è svolto l'8 novembre sul tema «Rafforzare la qualità nel campo delle competenze di base: Aspetti chiave e sfide». Numerosi esperti hanno partecipato al primo dialogo nazionale sull'importanza della qualità nel campo delle competenze di base e hanno discusso gli aspetti fondamentali e le condizioni quadro necessarie. I documenti relativi alle presentazioni possono essere consultati sul sito web kompetence.ch. Oltre a questo, nella galleria è possibile trovare una serie di immagini relative al convegno.

Vai alla documentazione del convegno sulle competenze di base 2022 

Vai alle immagini del convegno sulle competenze di base 2022

Incontro nazionale e internazionale dei gruppi di ambasciatori delle competenze di base

pubblicato il: 27.10.2022

In ottobre si è svolto a St. Antoni (Canton Friburgo) l'incontro internazionale e nazionale dei gruppi di ambasciatori delle competenze di base. Gli ambasciatori di Francia, Paesi Bassi, Svizzera tedesca, francese e italiana si sono riuniti per presentare le loro attività e scambiarsi delle idee.

I gruppi di ambasciatori svizzeri sono fortemente impegnati sul tema, ad esempio con testimonianze e interviste ai media, partecipando attivamente alla campagna di sensibilizzazione nazionale «Semplicemente meglio!», organizzando azioni e mostre di stand locali e partecipando a eventi di sensibilizzazione in qualità di esperti. Con il loro prezioso lavoro danno un volto all'argomento astratto e, grazie all'alto grado di identificazione, si rivolgono specialmente ai diretti interessati.

Vai ai servizi dei media

Vai al servizio del Gruppo Ambasciatori "Sostegno per l'accesso alla formazione continua“ ( in francese)

Un nuovo servizio specializzato per la digitalizzazione e la didattica

pubblicato il: 11.10.2022

Da quest'estate è operativo il servizio nazionale per la digitalizzazione e la didattica nell' ambito delle competenze di base. La sua sede si trova presso la Federazione svizzera Leggere e Scrivere ed è dotato di un team di 4 persone. Il servizio è finalizzato a promuovere la qualità delle offerte, la formazione e l'aggiornamento dei formatori, nonché l'impegno a favore della digitalizzazione da parte degli organizzatori dei corsi nel settore delle competenze di base. A tal fine, devono essere sviluppate apposite offerte di consulenza e supporto, in particolare per gli organizzatori dei corsi e i formatori, ma anche per gli altri attori. La relativa offerta di prestazioni è attualmente in fase di sviluppo in stretta collaborazione con gli attori del settore delle competenze di base. Il nuovo servizio specializzato è cofinanziato dalla Segreteria di Stato per la formazione, la ricerca e l'innovazione.

Maggiori informazioni sul servizio specializzato per la digitalizzazione e la didattica

La nuova unità «Formazione continua» della SEFRI

pubblicato il: 7.9.2022

Dal 1° settembre, la Segreteria di Stato per la formazione, la ricerca e l'innovazione (SEFRI) dispone di una nuova unità «Formazione continua». La responsabilità dell’unità, annessa alla divisione Formazione professionale e continua diretta da Rémy Hübschi, direttore supplente della SEFRI, è stata affidata a Sabine Scheiben.  Questa unità sarà inoltre responsabile in particolare della promozione delle competenze di base, rafforzando così questo settore.

Maggiori informazioni sull’unità «Formazione continua»